Pubblicato il

Sportelli di zona: Tarquinia e Civitavecchia tra le cinque sedi scelte dalla Birindelli

TARQUINIA  – Sarà allestito a Tarquinia lo Sportello agricolo di zona (Saz) della provincia di Viterbo. Gli altri quattro, uno per ogni provincia del Lazio, saranno realizzati a Civitavecchia (Roma), Cassino (Frosinone) e Fara Sabina (Rieti). Lo ha reso noto l’assessore alle politiche agricole della Regione Lazio Angela Birindelli. “I siti individuati, nell’ottica del contenimento dei costi, sono tutti nelle piena disponibilità della Regione – dice Birindelli – e sono stati scelti dopo un attento monitoraggio e delle necessità dei territori e dei fabbisogni del settore agricolo”. La Regione, d’intesa con le organizzazioni agricole, ha ridotto da 37 a 5, uno per ogni provincia, gli Sportelli agricoli di zona. “Questa scelta – aggiunge l’assessore – è il primo passo verso il piano di riorganizzazione e razionalizzazione dei settori decentrati in agricoltura. Fa parte di questo percorso anche un protocollo d’intesa con i comuni dove sono attivi i 47 sportelli UMA (Utenti Motori Agricoli) presenti capillarmente sul territorio, nei quali, periodicamente, manderemo funzionari regionali dei settori decentrati al fine di garantire a tutti gli agricoltori del Lazio efficienti servizi sul territorio”.

ULTIME NEWS