Pubblicato il

<strong>ALLIEVI Regionali</strong>. Il Ladispoli batte il Cerveteri nel derby e tallona la capolista

LADISPOLI – Il magic moment della linea verde del Ladispoli vale anche per le formazioni regionali. Gli allievi di Andrea Rocchetti hanno chiuso il girone di andata vincendo 3-1 il derby con il Cerveteri. Un successo che consente ai rossoblu di arrivare al giro do boa “negli specchietti” della capolista Ottavia, avanti ora solo di quattro lunghezze. Gara, quella con i verdeazzurri di Carbone, che ha visto il Ladispoli partire forte sfiorando il vantaggio dopo quattro minuti con Testa, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo trova il tempo giusto ma trova sulla sua strada un reattivo Rinaldi. L’azione è comunque il preludio dell’1-0 che arriva grazie a Bresciani, che va a segno con una bella girata dal vertice destro dell’area. Dopo un palo sfiorato da Smacchia, il Ladispoli raddoppia ancora con Bresciani, che ben imbeccato in verticale da Civero, beffa il portiere avversario con un delizioso pallonetto da 20 metri. Prima dell’intervallo il Cerveteri accorcia le distanze con un rigore trasformato dal portiere Rinaldi, che riapre il match. Nell’intervallo Rocchetti trova le parole giuste per far tornare in campo i suoi con le giuste motivazioni ed infatti passano appena cinque giri di lancette sul cronometri che Smacchia chiude la contesa finalizzando una bella iniziativa personale. Soddisfatto il mister rossoblu soprattutto per la determinazione dimostrata. Dal canto suo il Cerveteri deve esser soddisfatto della sua prestazione ma contro un avversario superiore sul piano tecnico non si poteva far di più. La classifica dei verdeazzurri (che chiudono l’andata a quota 13, poco sopra la zona play out) potrà di sicuro migliorare contro avversari più abbordabili. Le formazioni:
Ladispoli: D’Avino, Petronio, D’Alberti, Dima, Vincenzi, Di Berdardino, Papi (25’ st Orlandi), Testa (34’st Roscioli), Smacchia, Bresciani, Civero (18’st Risivi). All. Rocchetti.
Cerveteri: Rinaldi, Cecaloni Ma. (36’st Alessandrini), Cecaloni S. , Faraglia (28’pt (Supino), Grossi, Fofi, Fiorani, Arseni (13’st Chistol), Brugoni (9’st Villano), Todaro, Cecaloni Mi.. All. Carbone.
Ad alta quota anche i giovanissimi regionali di Ferarri che con il 4-1 (doppietta di Bitti e marcature di Petrone e Scaramozzino) rifilato in trasferta all’Etrusca hanno chiuso l’andata in vetta a pari merito con il Fregene con cui duelleranno per il titolo. In campo sono scesi: Molinari (30’st Ricciardi), Giannattasio (20’st Gatti), Levano, Mango (30’st Guerrisi), Casillo, Roscioli, Bernardini (20’st Arena), Scaramozzino, Petrone (33’st Iannilli), Bitti (20’st Tarisciotti), De Macchi. 
 

ULTIME NEWS