Pubblicato il

<strong>CORNETO</strong>: Smeraglia cala il tris vincente, Forcella va ko

CIVITAVECCHIA – Vince e convince il team degli Allievi provinciali del Corneto. I ragazzi di mister Danilo Smeraglia hanno espugnato il campo del Grotte Santo Stefano battendo i padroni di casa per 3-0 con doppietta di Ingrosso e rete di Incalcaterra. Nel primo tempo i padroni di casa si sono resi pericolosi tre volte ma il super portiere etrusco Ricci si è superato parando ben tre azioni pericolosissime. Poi il corneto è salito in cattedra e da quel momento non ce ne è stato più per nessuno: prima Pinna è corso in fuga solitaria e in piena area dirigore è stato atterrato e così dal dischetto al 38’ Incalcaterra ha aperto le marcature tarquiniesi. Nella ripresa i ragazzi di mister Smeraglia hanno continuato a spingere neutralizzando in tutto e e per tutto gli avversaria. Al 5’ i pupilli di patron Santori hanno raddoppiato con un bellissimo pallonetto di Ingrosso; dopo 4’ ancora Ingrosso ha messo a segno da calcio di punizione il definitivo 3-0. «Complimenti a tutti i ragazzi – ha sottolineato mister Smeraglia – ma soprattutto a ai dirigenti Giuseppe Pinna e Roberto Martelli e all’allenatore in seconda Donato Scognamilgio: è solo grazie a loro che i ragazzi danno il massimo in campo trasformando la loro disponibilità in impegno collettivo». Per il Corneto: Ricci, Costa (25’ st Roscani), Di Domenico, Micozzi, Zeppa, Martelli, Selvaggini, Pinna, Favetta, Incalcaterra, Ingrosso (10’ st Caporali). Ancora una sconfitta invece per i Giovanissimi regionali di fascia B del Corneto. I ragazzi allenati dal tecnico civitavecchiese Piero Forcella hanno ceduto per 3-0 nella tana del Barco Murialdina. Gli etruschi nei primi 5’ hanno avuto due occasioni sventate eprò dal portiere avversario. Al 6’ e al 9’ poi hanno subito due reti: da qui in poi il Corneto ha macinato gioco ma prima l’arbitro non ha concesso il penalty per l’atterramento di Contestabile, poi c’è stato il tiro di S.Leoncelli entrato ma respinto con le mani da un difensore avversario ma l’arbitro non ha concesso il gol. Nella ripresa Pilotti da calcio di punizione ha colpito la traversa e la palla è caduta oltre la linea ma non è stato concesso il gol. A tempo scaduto poi i padroni di casa hanno segnato il definitivo 3-0. Per la Forcella band: A. Leoncelli, Del Duchetto, Samir, Belardinelli, rosati, Barile (6’ pt S. leoncelli), Pilotti, Fattori (15’ st Fabrizi), Bastianelli (20’ st Gennarelli), Ametovich (15’ st Biagiola), contestabile (1’ st Bicchierini. A disp. Biagiola.

Rom. Mos.  

ULTIME NEWS