Pubblicato il

Struttura ospedaliera: proposto alla Regione il presidio sanitario polivalente <br />

LADISPOLI – Il 29 gennaio si è tenuto un importante incontro tra i sindaci di Ladispoli e Cerveteri con il vicepresidente della Regione Lazio, senatore Montino, sui problemi della sanità del Distretto F2, che comprende i due Comuni. “In particolare – dice il delegato alla sanità, Amico Gandini – i sindaci Paliotta e Ciogli – hanno evidenziato la necessità di deroghe per ottenere finanziamenti da parte della Regione tali da non compromettere i servizi esistenti messi a dura prova dal costante aumento della popolazione e per realizzarne di nuovi che, come il Sert e il Servizio di Igiene Mentale, non sono presenti nel territorio. Nell’occasione è stata rappresentata anche la necessità di prevedere la costruzione nel comprensorio di Ladispoli e Cerveteri di un importante Presidio Sanitario Polivalente per garantire la migliore assistenza possibile del malato, vicino alla propria residenza, e quindi con un sostanziale abbattimento dei ricoveri ospedalieri. Quest’ultima proposta è stata accolta con favorevole attenzione da parte del responsabile regionale della Sanità per cui sarà, in tempi rapidissimi, inviata da parte dei due Sindaci una proposta concreta che potrà essere più facilmente accolta vista l’esistenza di una vasta area di proprietà comunale, adiacente al Poliambulatorio sulla via Aurelia, sulla quale si potrà edificare l’opera”.

ULTIME NEWS