Pubblicato il

Sulpm: "Il sindaco prenda esempio da Alemanno"

CIVITAVECCHIA – «Dopo il fallimento del raffreddamento dei conflitti davanti al Prefetto di Roma, la Polizia Municipale di Civitavecchia sarà costretta a scioperare il prossimo 28 aprile, festa di San Fermina, Patrona della città, per colpa di una amministrazione che se ne infischia della sicurezza dei cittadini». E’ quanto dichiara il segretario provinciale del Sulpm Guglielmo Marchetti, rappresentando la situazione vissuta dai vigili di Civitavecchia. «mazzette distanziatici e spray antiaggressioni chiusi inspiegabilmente in un armadietto e che non vengono consegnati ai lavoratori, un regolamento dell’armamento che prevede la pistola e che non è stato mai attuato. Ormai è chiaro che l’unica cosa che realmente vuole questa Amministrazione è chiaramente che la Polizia Municipale faccia solo multe per rimpinguare le casse comunali e non certo per dare un contributo alla sicurezza dei cittadini. Moscherini che è del Pdl- conclude – prenda esempio da Alemanno che a Roma ha riconfermato i tempo determinato per stabilizzarli».

ULTIME NEWS