Pubblicato il

Tagli ai servizi sociali, preoccupata la Prima

CIVITAVECCHIA – C’è preoccupazione nella Prima Circoscrizione, per i possibili tagli alla spesa dei servizi sociali. «Sarebbe una politica assurda e in assoluta controtendenza con la situazione attuale – spiega Daniele Ceccarelli a nome di tutti i consiglieri – In un momento difficile per tante famiglie, con una fortissima crisi economica, crediamo sia ingiusto infierire sui servizi sociali con tagli che si ripercuotono dolorosamente sulla vita quotidiana delle persone». Secondo la Prima i tagli andrebbero applicati dove ci sono sprechi «non più sostenibili e tollerabili, come gli stipendi d’oro di manager e supermanager delle municipalizzate. Sarebbe poi il caso – hanno aggiunto – che teatro Traiano e Cittadella della Musica possano essere autosufficienti. Non è più rimandabile il problema dell’acqua, questione che andava affrontata già da tempo: vanno prese delle decisioni immediate in quanto ogni giorno che passa sono perdite in tutti sensi d’acqua e di denaro per il comune».

ULTIME NEWS