Pubblicato il

Tarquinia, inaugura la mostra “L’Opéra de Paris et la Danse”

Il 12 novembre presso la Sala Grande della biblioteca comunale “Dante Alighieri”

Il 12 novembre presso la Sala Grande della biblioteca comunale “Dante Alighieri”

TARQUINIA – Torna un nuovo fine di “Tarquinia a porte aperte-Un museo nella città”. La manifestazione promossa dall’assessorato alla Cultura, oltre ai consueti appuntamenti del sabato con “Incontri con l’autore” e della domenica con “Cin’è Musica Concerto”, proporrà il 12 novembre alle ore 18 l’inaugurazione della mostra “L’Opéra de Paris et la Danse” nella Sala Grande della biblioteca comunale “Dante Alighieri”. L’esposizione, organizzata in collaborazione con l’associazione Athena Parthenos (nell’ambito della rassegna “Sous de ciel de Paris”), saluta i 150 anni dalla gara per la fondazione del celebre Palais Garnier parigino, oggi interamente consacrato alla danza. La mostra, che accoglie materiale d’epoca quale stampe, foto, manifesti, riviste e libri illustrati, programmi di sala, dischi, cartoline illustrate, è interamente dedicata a un secolo e mezzo di arte coreutica. Dai progetti dell’architetto Garnier alle foto dei lavori di costruzione e alle stampe che illustrano i luoghi del teatro; dal foyer alla sala, dal celebre lampadario ai disegni degli abat-jours, alle foto dei coreografi, danzatori, musicisti, ai programmi di sala dell’epoca, tutti illustrati. Gli spartiti evocano le note musicali che si accompagnano alle danze. I musicisti: Adam, Delibes, Gounod, Massenet, Auric; i balletti: Giselle, Sylvia, Le Lac des Cygnes, La Belle au bois dormant, Roméo et Juliette, Schéhérazade, l’Oiseau de feu, La Légende de Joseph; i coreografi Massine, Lifar, Petit, Balanchine, Béjart, dei veri colossi della coreografia; i danzatori Carlotta Zambelli, Lycette Darsonval, Yvette Chauviré, Noëlla Pontois, Rudolf Nureyev, Patrick Dupond e molti altri. L’esposizione, curata da Cesare Nissirio, direttore del Museo Parigino a Roma, rimarrà aperta fino al 30 novembre, dal lunedì al venerdì dalle ore 17 alle ore 20, il sabato e la domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 17 alle ore 20.

ULTIME NEWS