Pubblicato il

Tavolo tecnico sul turismo, gettate le basi per il rilancio del comparto

TARQUINIA – Nuova riunione del tavolo tecnico sul turismo istituito dal Comune di Tarquinia. L’incontro, a cui hanno partecipato l’assessore delegato Sandro Celli e i rappresentanti di tutte le principali categorie di operatori del comparto, ha offerto numerosi spunti d’interesse, mostrando da parte dei presenti una forte unità di intenti nel rilanciare il settore. «Vorrei sottolineare la grande disponibilità degli imprenditori. Li ringrazio per essersi messi in gioco insieme all’Amministrazione in questo tentativo d’individuare le attuali criticità del sistema da cui costruire delle proposte concrete, per intraprendere in modo sinergico una nuova strada capace di far voltare pagina al settore turistico – afferma l’assessore al Turismo – È quanto mai indispensabile determinare iniziative diverse di promozione di Tarquinia, intesa come un prodotto integrato che comprenda il patrimonio naturalistico, paesaggistico e artistico, gli itinerari storico-culturali, i nuovi turismi, quale per esempio quello enogastronomico». Tra le proposte avanzate quelle di un migliore utilizzo delle nuove tecnologie, a partire da internet; di una maggiore attenzione alle esigenze dell’utenza, creando anche un questionario che consenta di capire la tipologia dei turisti e il loro grado di soddisfazione; di avere strutture di accoglienza e servizi più moderni; di una più mirata presenza nelle rassegne nazionali e internazionali specializzate del settore turistico. «Per dare ulteriore forza a queste proposte è importante il coinvolgimento nel tavolo tecnico di altre realtà istituzionali quali la Camera di Commercio di Viterbo, la Provincia e la Regione. – evidenzia l’assessore al Turismo – A breve farà il suo ingresso l’Università Agraria, Ente di primo piano nella promozione e nella valorizzazione del territorio di Tarquinia». L’assessore Celli annuncia infine l’avvio di un innovativo progetto: «Nelle prossime settimane sarà presentato “Tarquinia QR”: ovvero una segnaletica turistica completamente interattiva, prima in Italia, che consentirà alle persone con il loro telefono cellulare di accedere alla rete per avere informazioni in tempo reale sui monumenti che si stanno visitando, con la possibilità anche di conoscere quali siano le strutture alberghiere e ristorative più vicine a dove ci si trova. Tale iniziativa si andrà ad aggiungere a quelle avviate in precedenza quali il sito internet, la guida turistica, il rinnovato ufficio informazioni alla Barriera San Giusto che, insieme allo sportello del porto di Civitavecchia, ha avuto oltre 20mila presenze tra luglio e dicembre del 2010».

ULTIME NEWS