Pubblicato il

Tolfa, Battilocchio torna a fare il sindaco

TOLFA – Il sindaco di Tolfa e ormai ex eurodeputato, Alessandro Battilocchio prosegue il suo lavoro da primo cittadino orgoglioso delle 24mila preferenze incassate per le europee che comunque lo vedono fuori da Bruxelles. «Pensare che 24mila persone hanno scritto il mio nome sulla scheda elettorale mi rende orgoglioso, significa che il lavoro di questi anni è stato apprezzato dalla gente – dice Battilocchio – anche se dispiace il fatto che il cambio della legge elettorale sia avvenuto in corsa, unico caso in tutta Europa. Con le norme in vigore fino a marzo e la lista Ps, ora sarei dentro, ma pazienza». «A livello locale mi sono trovato bene con i compagni di strada di SeL – spiega Battilocchio – in particolare con Enrico Luciani e Gino De Paolis, persone in gamba che stanno lavorando bene per il nostro territorio. E’ presto per dire se questo progetto unitario continuerà, vedremo come si evolve il quadro. Sono e rimarrò per sempre socialista, coi miei valori ed i miei ideali che porterò nel cuore come bussola del mio agire politico». Battilochio per ora continuerà a lavorare insieme ai Comuni, alle associazioni e ai cittadini. Sulle regionali non si sbilancia: «È del tutto prematuro parlarne. Dopo le ultime incombenze a Bruxelles torno a Tolfa a tempo pieno». (R.M.)

ULTIME NEWS