Pubblicato il

Torna a casa il 36enne arrestato dalla Finanza

CIVITAVECCHIA – Il giudice Giovanni Giorgianni ha concesso gli arresti domiciliari per G.I., il 36enne incensurato civitavecchiese arrestato dalla Guardia di Finanza giovedì scorso, perché trovato in possesso di oltre un chilo e mezzo di hashish, già suddiviso in dosi e in ovuli, e circa 20 grammi di cocaina, nascosti in casa. I militari hanno rinvenuto lo stupefacente nella villetta di San Gordiano dove il giovane vive con la madre, dopo oltre tre ore di perquisizioni, facendo scattare il blitz dopo un’indagine serrata.
Nella mattinata di oggi si è svolta al supercarcere di Borgata Aurelia l’udienza di convalida di arresto, con il gip che ha accolto la richiesta di domiciliari avanzata dal difensore del ragazzo, l’avvocato Pier Salvatore Maruccio, respingendo la richiesta di convalida in carcere del pm Margherita Pinto. G.I., ieri, non si è avvalso della facoltà di non rispondere. «Anzi ha dato spiegazioni – ha aggiunto l’avvocato Maruccio – che, evidentemente, sono state convincenti».

ULTIME NEWS