Pubblicato il

Torneo Riccucci: Il Frosinone alza la coppa, ma a far festa è anche la San Pio

di ROMINA MOSCONI

CIVITAVECCHIA – Si è concluso in un tripudio di festa e di allegria la XIII edizione del Torneo Riccucci promosso dalla San Pio di patron Enzo La Rosa con il patrocinio del Comune di Civitavecchia e riservato alla categoria Esordienti 98. Dopo il susseguirsi di combattuti match molto seguiti la kermesse ha visto domenica disputarsi sul rettangolo di via dell’Immacolata la giornata conclusiva di questo prestigioso torneo. La giornata di festa e di calcio è iniziata alle 9.30 con la finalina per il 3° e 4° posto che ha visto il Fregene imporsi sul ladispoli per 1 a 0 al termine di una bella gara, nella quale hanno onorato l’impegno scontrandosi con lealtà e furore agonistico ma sempre all’insegna del fair play. A seguire si è svolta la finalissima al cardiopalma fra il Frosinone e la Lazio. I ciociari hanno battuto gli aquilotti per 1-0 al termine di una grande partita che ha regalato spettacolo e suspence. Il Frosinone, organizzato benissimo in campo, ha saputo sfruttare un bellissimo contropiede e a metà del primo tempo mettendo a segno il gol vittoria. Da rilevare che fin quasi alal fine non si risuciva a prevedere chi l’avrebbe spuntata perchè entrambe le squadre hanno giocato pigiando al massimo l’acceleratore. Buona quindi anche la partita fatta della Lazio che dopo il gol ha sempre macinato gioco per cercare di pareggiare rischiando solo un paio di contropiedi che hanno dato modo al portiere biancoceleste di mettersi in evidenza con due bellissime parate. I laziali infatti hanno cercato fortemente il gol del pareggio per poter disputare i tempi supplementari e negli ultimi minuti sono andati più volte vicino all’impresa, in particolare colpendo il palo in zona Cesarini. Al Riccucci per questa grande giornata si è registrato il tutto esaurito: «Bellissimo il comportamento del folto pubblico che ha animato la finale con cori da stadio da entrambe le parti sventolando striscioni e bandiere – hanno spiegato i vertici della San Pio – quando sono terminate le partite tutti noi dirigenti del gruppo sportivo San Pio abbiamo dato vita alle premiazioni distribuendo targhe e trofei». Soddisfatto patron Enzo La Rosa: «Grazie al nostro Dg Petrovich abbiamo riallacciato i rapporti con la Lazio. Grazie a tutto il nostro staff abbiamo dato vita a questo prestigioso torneo per il quale abbiamo ricevuto molti complimenti. Siamo felicissimi di come sia andata la manifestazione: è stato il coronamento di un bellissimo anno sportivo che ci ha visto crescere sia nel settore giovanile che per la prima squadra. Questo torneo ha sancito che la San Pio, grazie all’impegno delle persone che vi lavorano, ha la possibilità di tornare tra le grandi del calcio cittadino».

ULTIME NEWS