Pubblicato il

Tracciabilità, Cna a disposizione delle imprese

CIVITAVECCHIA – Entrate in vigore martedì 7 settembre le disposizioni antimafia contenute nella legge 136/2010. Immediatamente operative le novità sulla tracciabilità dei flussi finanziari: sono tenute ad applicarle tutti gli operatori economici che partecipano agli appalti di opere e servizi pubblici, in qualità di appaltatori, subappaltatori ed in genere subcontraenti nella filiera delle imprese, nonché i beneficiari di finanziamenti pubblici anche europei, a qualsiasi titolo interessati ai lavori. “Nei prossimi giorni, sul provvedimento che è piuttosto complesso, terremo un seminario. Intanto stiamo dando indicazioni sull’applicazione della norma, in considerazione non solo delle pesanti sanzioni amministrative ma anche del rischio di annullamento del contratto in caso di inadempienza – ha spiegato Ulisse Santi, direttore della Cna Associazione Provinciale di Civitavecchia – le principali novità consistono nel fatto che tutti i soggetti interessati alle opere, alle forniture ed ai servizi pubblici hanno l’obbligo di accendere conti correnti bancari o postali dedicati, anche se non in via esclusiva, e che i movimenti finanziari relativi ai lavori devono essere effettuati solamente tramite bonifico bancario o postale, ad eccezione delle spese giornaliere di importo inferiore o uguale a 500 euro. Sui bonifici relativi ad ogni transazione – prosegue Santi – va indicato il Codice Unico Progetto, cosiddetto CUP, attribuito a ciascuna opera/commessa pubblica. E’ importante precisare che l’obbligo di tracciabilità nei pagamenti degli appalti vale solo per i contratti stipulati da martedì scorso, cioè dall’entrata in vigore delle nuove regole antimafia, così come precisato dal Ministero dell’Interno, accogliendo parte delle richieste di Rete Imprese Italia. Accanto a queste ci sono altre importanti disposizioni. Cna è pronta ad assistere le imprese nell’applicazione del provvedimento”. Per ricevere informazioni, ci si può rivolgere alla Cna Associazione di Civitavecchia, in viale Palmiro Togliatti, 7. Telefono 0766.546882, email: [email protected]

ULTIME NEWS