Pubblicato il

Trasporti pubblici, il personale sarà abilitato al soccorso

CIVITAVECCHIA – Votato all’unanimità in consiglio regionale un provvedimento con il quale si stabilisce che il personale viaggiante sui mezzi pubblici possa svolgere azioni di pronto soccorso a favore di coloro che avessero necessità di cure immediate. Il personale del servizio di trasporto pubblico quindi formato per costituire un primo presidio sanitario. Stabilito inoltre dalla Pisana di rifinanziare la misura attraverso la quale si sosterrà il pagamento del pedaggio autostradale dei mezzi pesanti che utilizzeranno l’A12 invece dell’Aurelia, sul tratto che collega la parte nord di Roma con Civitavecchia. Soddisfatto il consigliere regionale di Sinistra e libertà, Enrico Luciani: «Noi siamo sensibili al problema della sicurezza – ha affermato – e lo dimostriamo con i fatti. La nostra attenzione la rivolgiamo agli oltre 500 mila pendolari e ai rischi dovuti al passaggio dei mezzi in ambiti urbani particolarmente popolati».

ULTIME NEWS