Pubblicato il

Troppe zanzare al Lido, protestano i residenti

TARQUINIA – “Finalmente chi ha problemi di avere troppo sangue nelle vene potrà venire in villeggiatura a Tarquinia così gratuitamente verrà salassato, nel vero senso della parola, dalle zanzare che imperterrite e indisturbate svolazzano per il lido, nonostante le “disinfestazioni”. Così Denise Paoletti lamenta lìeccessibva invasione di zanzare al Lido, confermata dai tanti villeggianti e residenti che popolano il litorale etrusco. “Detti insetti – dicono – non accennano a diminuire, e così noi abitanti del lido e in particolare noi del rione delle case bianche dobbiamo barricarci in case e intossicarci con zampironi e insetticida vari. Ma è possibile che non si riesca a farle almeno diminuire?” “Certo – dice Denise – se si fanno le disinfestazioni solo nel periodo estivo, e non si puliscono i fossi, le zanzare trovano l’habitat ideale per moltiplicarsi. Con una disinfestazione al mese non si può certo sperare di risolvere il problema, anzi si buttano solo dei denari pubblici, basta pensare che dalla schiusa delle uova di zanzara al potersi riprodurre, passa appena una settimana-dieci giorni e perciò, se la disinfestazione viene fatta una volta al mese, quando va bene, è facile comprendere il perchè di tutte queste zanzare. Ho dei bambini piccoli e non vi immaginate neanche minimamente come hanno ridotte le gambine e le braccia, spero che qualcuno prenda dei provvedimenti, la cosa comincia ad essere critica, ve lo assicuro”.

ULTIME NEWS