Pubblicato il

Tutto pronto per l’assemblea pubblica anti-discarica

Domani ad Allumiere l’incontro per scegliere una strategia comune

Domani ad Allumiere l’incontro per scegliere una strategia comune

     di ROMINA MOSCONI

ALLUMIERE – Cresce l’attesa per l’assemblea pubblica che si svolgerà il prossimo mercoledì 28 ottobre dalle 17.30 nell’Auditorium in piazza della Repubblica di Allumiere a cui parteciperanno i rappresentanti istituzionali regionali, provinciali, locali e dei 14 comuni del comprensorio. L’incontro è promosso dalla giunta Battilocchio perché: «Come amministrazione comunale siamo preoccupati – ha spiegato il primo cittadino (nella foto) – per le notizie pubblicate sui media inerenti all’ipotesi di installare una discarica nel territorio di Allumiere proposta dal sindaco di Roma e dall’amministratore delegato dell’Ama. Promuoviamo quest’assemblea pubblica per affrontare tutti insieme tale problematica, far emergere linee e proposte condivise da tutto il comprensorio e scongiurare insieme la realizzazione della discarica». La giunta Battilocchio ha girato l’invito anche a tutte le forze politiche, civili, sociali, culturali, ambientaliste e dell’associazionismo, ai rappresentanti della stampa e alle reti televisive. «Sollecitiamo la partecipazione di tutti coloro che – ha concluso Battilocchio – vogliono far sentire la loro voce in un momento così importante per garantire il diritto di scelta sul nostro territorio». In merito alla nota di protesta del consigliere provinciale Alvaro Balloni (nella foto) che aveva accusato il sindaco Battilocchio di non averlo invitato per tempo e di ‘‘essersi dimenticato di lui’’ visto che fiuravano già dei nomi prima di inviare a lui l’invito, il sindaco collinare ha prontamente risposto: «Intanto ci scusiamo con il consigliere provinciale Balloni ma sappia che in questi giorni di frenetica attività organizzativa forse abbiamo mancato in qualcosa, ma non è assolutamente per mancargli di rispetto. Ci teniamo molto alla sua presenza perchè è fondamentale che ora più che mai si resti uniti al di là di tutti gli steccati politici per la salvaguardia del paese. Auspichiamo che a quest’incontro partecipi il più alto numero di persone».

ULTIME NEWS