Pubblicato il

Tvs, No Coke duri con Moscherini

CIVITAVECCHIA – Giudicano ‘‘incomprensibile e deprecabile’’ l’atteggiamento assunto dal sindaco Moscherini nel corso dell’ultima conferenza dei servizi per il rilascio dell’Aia a Torre Sud, della scorsa settimana. E insinuano dubbi sull’effettivo comportamento del primo cittadino che avrebbe chiesto il rinvio a settembre per l’atto definitivo per consentire il perfezionamento del parere espresso dal Consiglio Comunale rendendolo formalmente rispondente a quanto previsto dalla legge. I No Coke sono critici e non lasciano passare sotto silenzio l’atteggiamento che avrebbe lasciato «allibiti il Presidente della conferenza e tutti i presenti. Moscherini infatti – hanno spiegato i No Coke – nonostante esprimesse posizioni condivise dai rappresentanti del Forum Ambientalista, del Movimento NoCoke e dai consiglieri Manuedda e Petrelli presenti in audizione, preso da un eccesso di sindrome del Marchese del Grillo, e peraltro dimostrando ignoranza non solo nei modi ma anche della legislazione vigente in termini di partecipazione del pubblico ai procedimenti, ha fortemente contestato proprio questa presenza. Ci auguriamo che tale atteggiamento sia legato alla sua ormai nota insofferenza alle pratiche democratiche e non, invece, come l’eccessivo allungamento dei tempi potrebbe far sospettare, al tentativo di usare il diniego del consiglio comunale come leva per alzare il prezzo nelle trattative di monetizzazione del danno che Tirreno Power si è dichiarata pronta ad affrontare, magari propinandoci l’utilizzo del carbone o del CdR (combustibile da rifiuti) quale miglioramento impiantistico».

ULTIME NEWS