Pubblicato il

Uilcem: «La sicurezza a Tvn non è in discussione»

Il segretario nazionale interviene sull’incidente in centrale e prende le distanze dagli altri sindacati

Il segretario nazionale interviene sull’incidente in centrale e prende le distanze dagli altri sindacati

CIVITAVECCHIA – Il modello di sicurezza sul lavoro sottoscritto dall’Enel con Cgil, Cisl e Uil non va messo in discussione. Questo secondo la Uilcem, a firma del segretario nazionale Riccardo Marcelli, che in una nota riferita all’incidente lieve accaduto nei giorni scorsi a Torre Nord, ha spiegato che «il nuovo modello sulla sicurezza nel lavoro di Torre Nord ha introdotto figure di rappresentanza dei lavoratori designati direttamente dalle organizzazioni confederali. Queste figure – si legge nella nota – operano nella centrale per garantire la sicurezza sul lavoro di tutte le categorie impegnate nel sito, nelle diverse aree che lo compongono. Non faremo sconti a nessuno ma un incidente non può essere l’occasione per sconfessare in modo strumentale quanto il sindacato ha conquistato a vantaggio della sicurezza». 

ULTIME NEWS