Pubblicato il

Ultimo saluto commosso a Cristina

La chiesa del Gedila non è riuscita a contenere le centinaia di persone che hanno voluto partecipare ai funerali della 16enne civitavecchiese, deceduta all'ospedale San Filippo Neri di Roma  

La chiesa del Gedila non è riuscita a contenere le centinaia di persone che hanno voluto partecipare ai funerali della 16enne civitavecchiese, deceduta all'ospedale San Filippo Neri di Roma  

CIVITAVECCHIA – Una bara bianca, a testimoniare la giovanissima età di Cristina Mencarelli, che a soli 16 anni è deceduta all’ospedale San Filippo Neri a seguito di tre interventi chirurgici per un adenoma ipofisario. In tantissimi, questa mattina hanno voluto partecipare ai funerali della ragazza, alla chiesa del Gesù Divino Lavoratore; chiesa che non è riuscita a contenere le tantissime persone che hanno voluto darle l’ultimo saluto. Un’ora e mezza di cerimonia, tra lacrime, commozione, occhiali da sole a coprire sguardi tristi: sui volti di tutti un grande punto interrogativo, per cercare di capire, invano, i motivi di una morte così prematura e così inaspettata. FUNERALITantissimi i giovani che si sono stretti attorno ai genitori e alla sorella Giorgia, distrutti dal dolore. E sono stati proprio gli amici di Cristina a rendere speciale questo ultimo saluto, che hanno cercato di prolungare il più possibile questi ultimi attimi. Fuori la chiesa palloncini argentati a comporre il nome di Cristina e, a terra, un tappeto di fiori, soprattutto bianchi. Poi uno striscione con la frase della canzone di Ligabue “Ci han concesso solo una vita…soddisfatti o no, qua non rimborsano mai!” ed un altro con scritto “Buonanotte principessa. Volevo salutarti per l’ultima volta. Resterai nei miei pensieri!”.  Applausi all’ingresso e all’uscita del feretro, voli di colombe e di palloncini bianchi, a cui qualcuno ha appeso dei messaggi da lanciare in cielo, ad arrivare diretti a Cristina. E al termine della cerimonia funebre, all’interno della chiesa, è stato proiettato un video con le foto più belle di questa ragazza dagli occhi azzurri e FUNERALIdal sorriso solare, con il sottofondo di canzoni di Elton John, James Blunt, Aerosmith. E ancora applausi, finché il carro funebre non si è allontanato nel silenzio di un quartiere.  

ULTIME NEWS