Pubblicato il

Un soggiorno tra relax e cultura

CIVITAVECCHIA – Dieci giorni di svago, relax, socializzazione e cultura. Sono quelli che vedranno protagonisti, dal 20 al 30 giugno prossimi, una cinquantina di ragazzi dell’Unitalsi i quali, insieme ai volontari della storica associazione, saranno ospiti della città di Tarquinia. «Un soggiorno reso possibile – ha spiegato il presidente Mauro Mandolesi – grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, da tempo al nostro fianco e senza la quale non avremmo potuto portare avanti molte attività». L’iniziativa, che rientra nel più ampio progetto “Prossimi al prossimo”, vede infatti la collaborazione dell’ente di origine bancaria che, ancora una volta, ha teso una mano all’associazione. «Conosco bene la passione ed il senso di abnegazione del presidente Mandolesi e dei volontari dell’associazione – ha spiegato il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ. Vincenzo Cacciaglia – per questo non ci siamo tirati indietro. Si può e si deve però fare di più: l’unione fa la forza. E’ questo il motivo per cui siamo fermamente convinti che coinvolgendo più associazioni in progetti simili si possano creare iniziative migliori per un numero maggiore di persone coinvolte». Soddisfatto anche il segretario generale Adriano Sansonetti che ha ricordato come la commissione non ha esitato a sostenere l’iniziativa, «consapevole – ha FONDAZIONEaggiunto – della serietà dell’associazione». Nei dieci giorni di soggiorno sono previste mattinate in spiaggia e, nel pomeriggio, visite guidate alla riserva delle Saline, al centro storico di Tarquinia, alle necropoli etrusche. «Non vediamo l’ora di partire – ha concluso una delle partecipanti – in associazione ci sentiamo come una grande famiglia, ci aiutiamo a vicenda superando i nostri limiti e mettendoci a disposizione degli altri». Questa mattina in tanti hanno partecipato alla conferenza di presentazione del soggiorno, vestiti con la divisa azzurra targata Fondazione Ca.Ri.Civ, al termine della quale il presidente Mandolesi ha consegnato al presidente Cacciaglia una targa ricordo.

ULTIME NEWS