Pubblicato il

Una “Notte tricolore” per Ladispoli

LADISPOLI – A Ladispoli, tra il 16 ed il 17 marzo, una “Notte tricolore” per celebrare il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Accogliendo la proposta del Prefetto di Roma che ha invitato tutti i comuni della Provincia a partecipare alla “Notte tricolore” organizzando manifestazioni come momento celebrativo, l’Amministrazione comunale della città balneare ha immediatamente aderito all’iniziativa. “Il nostro Comune – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – ha ap-provato un programma di massima che vedrà la partecipazione delle associazioni d’arma cittadine. Un programma che, tra le altre iniziative, prevede una mostra sul Risorgimento che si terrà presso il centro polifunzionale di via Ivon De Begnac, con il materiale che potrà essere fornito dai Musei storici di Porta Pia e della Fanteria. Verranno inte-ressate le scuole di Ladispoli coinvolgendole con un concorso sul tema del Risorgimento e dell’Unità d’Italia e con la organizzazione di visite guidate alla mostra”. L’Associazione Aeronautica di Ladispoli, attraverso il suo presidente gen. Rinaldo Sestili, offrirà un evento sportivo: una gara di scherma con il sostegno del maestro Carmine Autullo e dell’olimpionico Andrea Pellegrini.

ULTIME NEWS