Pubblicato il

Una "boccata d'aria" per le imprese

CIVITAVECCHIA – Accesso al credito ordinario per nuove piccole e medie imprese con sede a Civitavecchia. E’ questo quanto propone l’associazione Giovani Imprenditori e Professionisti locali, l’Assogip, con il sostegno del Pincio: coinvolti come soggetto erogatore del finanziamento a favore dei neo imprenditori la Cassa di Risparmio di Civitavecchia e come soggetto deputato a rilasciare la garanzia sul prestito a favore della banca l’Act. Nei giorni scorsi è stata approvata dalla Giunta l’iniziativa che mira, soprattutto, a garantire una ‘‘boccata d’aria’’ in questo particolare momeno di crisi. E in questo non poteva non offrire un prezioso contributo la Cassa di Risparmio di Civitavecchia. «Siamo la banca del territorio – ha sottolineato il presidente Massimo Ferri – e dobbiamo essere a fianco della società locale. Cerchiamo, in questo momento di crisi finanziaria, di sostenere le imprese affinché questo stesso sostegno si riaffacci sulla comunità riattivando l’economia». E ringraziando il sindaco Moscherini e l’assessore Monti per l’apporto dimostrato è stato poi il presidente di Assogip, Paolo Sbrozzi, a definire importante questa iniziativa. «I finanziamenti saranno concessi fino ad un importo massimo di 20 mila euro sia per le nuove imprese sia per quelle costituite da oltre 18 mesi – ha spiegato – per un totale di 1 milione di euro e un massimo di 50 imprese. Attraverso un comitato di consulenti abilitati verificheremo la fattibilità delle singole iniziative finanziarie».

ULTIME NEWS