Pubblicato il

Undici squilli del San Gordiano: la ‘‘Mazza band’’ è devastante

di LUCA GROSSI

 

CIVITAVECCHIA -Il San Gordiano continua a stravincere nei campionati giovanili dove è impegnato. La compagine di Mazza ha “scherzato” con la formazione del Fabrica Carbognano battendola con il pesantissimo risultato di undici rete sulle spalle. La partita serviva soprattutto a rialzare la testa dopo la sconfitta subita la scorsa giornata contro la Foglianese. La reazione è stata determinante. Insomma un risultato talmente largo che ha lasciato chiaramente intendere quale sia stato l’andamento dei due tempi. Un match praticamente a senso unico. I viterbesi infatti non sono mai riusciti a contrappore una parvenza di resistenza e per Peveri e soci è stato fin troppo facile affondare nella burrosa difesa e piazzare gol a grappoli. Questa la formazione schierata dal coach Mazza: Bouzidi, Spera, Sacco, Galli, Di Natale A., Antonini, Luciani, Biferale, Pucci, Peveri, Romitelli. Nella ripresa sono stati impiegati De Dominicis, Mallamaci, Di Natale S. e Meo). I gol portano la firma di Peveri (4), Pucci (2), Meo (2), Sacco, Romitelli e Luciani. Soddisfatto al termine mister Mazza anche se ancora amareggiato per la sconfitta della passata settimana subìta dalla capolista: «I ragazzi contro il Fabrica Carbognano sono stati bravissimi – ha detto il tecnico gialloblu – ed hanno interpretato alla perfezione gli schemi che ormai vengono disegnati ad occhi chiusi con ottimi risultati soprattutto sul piano dello spettacolo e della concretezza. Ma – ha aggiunto il trainer del San Gordiano calcio – ancora oggi non riesco a digerire l’immeritata sconfitta con la Foglianese determinata da tre incredibili sviste arbitrali in occasione delle tre reti segnate dai viterbesi, tutte in chilometrici fuorigioco. E dire che quella partita, pur trovandoci in formazione rimaneggiata, l’avevamo approcciata nel migliore dei modi tanto è vero che siamo andati al riposo in vantaggio. Ripeto, senza le gentili concessioni arbitrali la Foglianese non avrebbe avuto scampo ed oggi il San Gordiano si troverebbe in cima alla classifica. Peccato! 

ULTIME NEWS