Pubblicato il

Università Agraria, nucleare e riserva dei funghi in consiglio

TARQUINIA. Si riunisce venerdì pomeriggio il Cda. All’ordine del giorno temi importanti Previsti anche l’approvazione del bilancio di previsione, la discussione sull’acqua pubblica e la concessione del campo di volo

TARQUINIA. Si riunisce venerdì pomeriggio il Cda. All’ordine del giorno temi importanti Previsti anche l’approvazione del bilancio di previsione, la discussione sull’acqua pubblica e la concessione del campo di volo

TARQUINIA – Domani, venerdì alle 18 presso la sala del consiglio comunale, si celebrerà il consiglio di amministrazione dell’Università Agraria di Tarquinia. «Dopo le rituali comunicazioni del presidente Alessandro Antonelli, e l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti – spiega il presidente del consiglio Fabio Bordi – si procederà in seduta ordinaria all’approvazione del bilancio di previsione, in anticipo sui termini di legge. Acquisiti i pareri necessari e passati al vaglio delle commissione bilancio, il dibattito si preannuncia sereno». «Si proseguirà in seduta straordinaria – continua Bordi – con altre quattro delibere. Le prime due riguardano mozioni importanti. Una, volta a rappresentare la contrarietà dell’Ente rispetto al nucleare e l’altra riguardante l’acqua pubblica. Mozioni che chiamano l’Università Agraria a dibattere su argomenti di attualità e nell’interesse dei cittadini rappresentati. Le ultime due deliberazioni riguardano la concessione di un terreno adibito a campo di volo in località San Giorgio, in favore dell’associazione Volo Sportivo Tarquinia, per attività di volo a scopo scientifico e nuove determinazioni, successive all’autorizzazione da parte della Provincia di Viterbo, in merito alla costituita Riserva per la raccolta sui funghi ferlenghi». «Due traguardi importanti – conclude Bordi – Vengono regolarizzate due situazioni per certi versi analoghe, in cui si sono resi necessari approfondimenti seri e lavoro sinergico tra più Enti. Il consiglio nonostante i molti temi trattati è stato preceduto dalle commissioni consiliari e dalla Conferenza dei Capigruppo senza strappi e con lavoro sinergico dei gruppi politici».

ULTIME NEWS