Pubblicato il

Valdambrini, è scontro politico sulla viabilità

S. MARINELLA. È botta e risposta tra maggioranza e opposizione sulla situazione del rione. Oggi la minoranza scende in piazza Ma Bacheca e Maggi: «Stiamo realizzando interventi radicali. Solo un ipocrita potrebbe affermare il contrario»

S. MARINELLA. È botta e risposta tra maggioranza e opposizione sulla situazione del rione. Oggi la minoranza scende in piazza Ma Bacheca e Maggi: «Stiamo realizzando interventi radicali. Solo un ipocrita potrebbe affermare il contrario»

di ALESSANDRO D’ALESSIO

SANTA MARINELLA – Prosegue la polemica sul rione Valdambrini. I consiglieri di minoranza e gli attivisti delle tre liste civiche saranno presenti oggi dalle 10 alle 12,30 per le vie del quartiere. «Nelle cassette postali – annunciano dall’opposizione – e presso il semaforo saranno distribuiti dei volantini sulla difficilissima situazione della viabilità del quartiere, sui lavori del centro commerciale e sull’ipotesi, avanzata dall’amministrazione, di trasferire qui la gran parte degli uffici comunali». La minoranza, oltre alle iniziative già intraprese, quali interrogazioni e richiesta di pareri tecnici, farà delle proposte ben precise all’amministrazione: impegno della giunta per velocizzare i lavori di via Lazio; controlli e certificazioni sulla sicurezza dei lavori eseguiti nel cortile della scuola (oltre alla sostituzione di ringhiere e al rifacimento decente del cortile); la rinuncia al trasferimento degli uffici comunali.
Ma una prima risposta alle polemiche giunge dal sindaco e dal delegato alla Viabilità Marco Maggi. «I quartieri Fiori e Valdambrini – affermano sindaco e delegato – dopo decenni di immobilismo sono divenuti veri e propri cantieri aperti alla riqualificazione delle infrastrutture pubbliche. Abbiamo pavimentato tutta via Valdambrini ed a breve via dei Fiori, installato la nuova illuminazione pubblica in via Lazio e diverse strade del quartiere prima completamente al buio. Stiamo completando l’ampliamento del ponte di via Lazio, abbiamo dato il via ai lavori al parco Martiri delle Foibe e stiamo portando avanti altri tre progetti: l’ampliamento del sottopasso semaforico, la strada di collegamento tra via Valdambrini e via delle Colonie, la riqualificazione di via Elcetina e via Piemonte ed il marciapiede di collegamento tra via Valdambrini e via IV Novembre».
«Solo un ipocrita – proseguono gli amministratori – potrebbe affermare il contrario. Mai prima d’ora infatti, si era intervenuto in maniera così radicale sui due quartieri della città. Le affermazioni della minoranza sono a dir poco irragionevoli». «Tutti noi – concludono Bacheca e Maggi – siamo consapevoli delle difficoltà e delle preoccupazioni relative alla viabilità del quartiere, ma non stiamo certo scaldando la poltrona, anzi. Alcuni esponenti della minoranza che oggi si considerano ‘‘paladini delle giustizia’’ erano gli stessi che nella precedente amministrazione hanno creato, con le loro scellerate valutazioni, danni irreversibili all’assetto del quartiere».

ULTIME NEWS