Pubblicato il

Vasto incendio alla Perazzeta

Santa Marinella. I vigili del fuoco hanno lavorato per ore. Intervento con tre autobotti Lambito deposito di pneumatici. In fumo 5mila metri quadrati di sterpaglie e colture. Salvati animali Denunciato O.V. di 61 anni: voleva bruciare piante ma le fiamme hanno preso il sopravvento. Domenica rogo anche ad Allumiere

Santa Marinella. I vigili del fuoco hanno lavorato per ore. Intervento con tre autobotti Lambito deposito di pneumatici. In fumo 5mila metri quadrati di sterpaglie e colture. Salvati animali Denunciato O.V. di 61 anni: voleva bruciare piante ma le fiamme hanno preso il sopravvento. Domenica rogo anche ad Allumiere

SANTA MARINELLA – Gran lavoro per i vigili del fuoco impegnati in un vasto incendio divampato in località Perazzeta, a Santa Marinella. Oltre cinquemila metri quadrati di sterpaglie sono andati in fumo, con grossi danni ad alcune colture, strutture agricole e serre. Lambita in parte anche una carrozzeria situata nel terreno adiacente dove erano depositati pneumatici usati. Travolto dalle fiamme anche l’angolo di un container al cui interno si trovavano attrezzi meccanici e vernici. Il rogo ha generato una vasta nuvola di fumo ed inquinamento ambientale. Salvati inoltre diversi animali che si trovavano nel recinto situato nel terreno da cui ha preso il via l’incendio. Le fiamme sono dialgate anche nella proprietà accanto. Sul posto sono intervenuti tre camion autobotti dei vigili del fuoco della caserma Bonifazi del comandante Paperini. Al lavoro 12 pompieri sotto la direzione del capoposto Fabio D’Agostino. Presenti anche i vigili urbani di Santa Marinella, gli uomini della Protezione civile e della Guardia forestale di Tolfa. Ci sono volute oltre due ore per domare l’incendio. La bonifica dell’area ha invece impegnato le squadre fino al pomeriggio. Un uomo di 69 anni, O.V. è stato denunciato a piede libero per il reato di incendio colposo, per la trasgressione dell’articolo 423 del codice penale. L’anziano, secondo quanto si è potuto apprendere, stava bruciando i resti dell’orto, quando la situazione gli è sfuggita di mano e l’incendio si è propagato per tutta l’area. Fiamme anche ad Allumiere. Domenica, intorno alle 12,30, in località Canasta, in uno dei terreni che l’Agraria ha dato in affitto a terzi è divampato un incendio che per fortuna non recato danni alle persone e alle abitazioni. Sul poosto sono intervenuti gli uomini della Protezione Civile di Allumiere,i vigili del Fuoco e la Guardia Forestale di Tolfa. L’incendio, grazie alla mancanza di vento e alla tempestività dei soccorsi è stato prontamente domato senza creare ulteriori danni. La forestale ha elevato una multa pecuniaria al proprietario che aveva appiccato involontariamente il fuoco.

ULTIME NEWS