Pubblicato il

Via al progetto ‘‘Studiare il passato per capire il presente’’

ALLUMIERE. Sarà presentato presso il museo civico del comune collinare L’iniziativa è finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia

ALLUMIERE. Sarà presentato presso il museo civico del comune collinare L’iniziativa è finanziata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia

 ALLUMIERE – ‘‘Studiare il passato per capire il presente e progettare il futuro’’, questo il titolo del progetto che verrà presentato domanimattina alle 10.30 nel museo civico di Allumiere finanziato dalla Fondazione Cariciv. Lo scopo del progetto è di ricostruire l’evoluzione paleoambientale della ‘‘Ficoncella’’ in località Mignone, mettendo in luce come le variazioni della flora, della fauna e del paesaggio sono connesse con le variazione climatiche globali del passato e come in questo evolversi si siano potute attuare condizioni adatte ad un primo popolamento umano ed il suo consolidarsi nel tempo. «Una migliore comprensione dell’evoluzione paleoambientale dell’area, delle condizioni connesse al primo popolamento umano del territorio ed al suo consolidarsi nel tempo e la fruizione a tutti i livelli dei risultati ottenuti – ha sottolineato il presidente della Fondazione Cariciv, Cacciaglia – consentirà di partecipare attivamente al dibattito culturale in corso sul primo popolamento italiano ed europeo». La portata di queste acquisizioni scientifiche è tale da inserire gli obiettivi della ricerca in un panorama non solo nazionale sul primo popolamento europeo. «Attraverso le collaborazioni scientifiche già da noi avviate con la Soprintendenza dell’Etruria Meridionale, con il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università La Sapienza e con il CNR, approfondiremo le ricerche già iniziate in un ottica di multidisciplinarietà indispensabile per un analisi di questa rilevanza – ha spiegato il funzionario del III settore del Comune di Allumiere – si provvederà inoltre ad indagini geologiche e archeologiche di survey per meglio definire la dinamica evolutiva del territorio tramite il rilevamento di superficie condotto da una squadra di specialisti delle diverse discipline coinvolte nella ricerca». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS