Pubblicato il

Via dell'Immacolata nel degrado

CIVITAVECCHIA – È triste constatare come alcune zone cittadine, nonostante le ripetute segnalazioni della gente, versino ancora nel degrado senza che il Comune adotti alcun provvedimento, con la conseguenza che molti cittadine le evitano, ritenendole luogo per ubriachi e vandali. Fra queste zone che versano in condizioni pietose c’è via dell’Immacolata. «Questa strada ospita diverse scuole e un impianto sportivo molto frequentato. Tra l’altro l’area si sta sempre più popolando e invece di essere curata è piena di buche pericolose per auto e motorini – scrivono alcuni genitori degli studenti degli istituti interessati e molti residenti – ogni giorno queste voragini provocano le cadute rovinose dei nostri ragazzi e in più regna sovrano il degrado: scritte, marciapiedi sporchi, cunette piene di immondizia e erbacce». Inoltre, nel tratto verso Ponton dei Rocchi, poco prima del canile, la situazione è catastrofica. «Ci chiediamo come sia possibile che nel 2010 esistano ancora zone così degradate – dhanno aggiunto – con gli anni aumentano le discariche a cielo aperto e i cumuli di materiali edili ai bordi delle strade: questa zona diventa quindi meta preferita per chi non tiene alla propria città e non è certo animato da buone intenzioni». In molti chiedono l’intervento del Comune: se da una parte dobbiamo evidenziare lo scarso senso civico di chi ancora continua a gettare i rifiuti per strada non curante dell’ambiente e degli altri, dall’altra non si può che rilevare il disinteresse del Pincio. Non ci resta che segnalare questa situazione incresciosa agli organi competenti, nella speranza che intervengano in tempi rapidi.
Rom. Mos.

ULTIME NEWS