Pubblicato il

Via Doria, delocalizzati i commercianti

CIVITAVECCHIA – Alla fine il problema è stato risolto: i due commercianti a sede fissa di via Doria saranno delocalizzati.
Disposto per loro uno spostamento provvisorio tra i banchi della trincea ferroviaria, per consentire le opere di riqualificazione nel tratto in cui finora hanno operato.
E la soluzione è proprio quella prospettata nei giorni scorsi dal segretario generale: una determinazione dirigenziale con la quale ai due operatori di via Doria viene consentito – in via sperimentale – di spostarsi sulla trincea, operando vicino agli altri stand.
Sandro Marrani, dirigente dell’ufficio Commercio affidato all’assessore Alessandro Maruccio, non ha perso tempo e ha firmato l’atto, tanto che già da lunedì gli operatori che nelle scorse settimane hanno lamentato notevoli disagi, potranno iniziare a lavorare insieme ai colleghi.
Una determinazione quindi a carattere sperimentale e temporaneo, prorogabile, valida fino al 31 gennaio, che si prefigge lo scopo di ridurre i disagi degli operatori commerciali, assecondando in sostanza le loro richieste.
La mattina i due operatori potranno lavorare al mercato, sulla trincea ferroviaria, mentre i negozi faranno da magazzino.
Nel pomeriggio invece i negozi saranno operativi. Autorizzazioni rilasciate senza problemi, dal momento in cui si tratta di due attività commerciali che non invadono in alcun modo il lavoro di altri operatori già impegnati tra i banchi della trincea ferroviaria.
Si chiude così il capitolo della delocalizzazione, in attesa che partano gli attesi lavori di restyling.

ULTIME NEWS