Pubblicato il

Via Pinelli, Perello solidale con gli inquilini

Il Movimento per la sinistra torna ad auspicare una rapida risoluzione del problema «E’ inconcepibile che per questi cittadini un sogno si sia trasformato in un incubo» L’associazione ‘‘Civitavecchia al centro’’ ha messo i propri legali a disposizione degli acquirenti dell’immobile sequestrato

Il Movimento per la sinistra torna ad auspicare una rapida risoluzione del problema «E’ inconcepibile che per questi cittadini un sogno si sia trasformato in un incubo» L’associazione ‘‘Civitavecchia al centro’’ ha messo i propri legali a disposizione degli acquirenti dell’immobile sequestrato

PROTESTACIVITAVECCHIA – Un caso urbanistico con risvolto sociale. Lo conferma il consigliere del Movimento per la sinistra, Daniele Perello, parlando della difficile situazione vissuta dagli acquirenti dell’immobile sequestrato in via Pinelli. «Le mie considerazioni – si legge in una nota – sono le stesse espresse in consiglio comunale. Il compito del consigliere comunale ha come ruolo tutelare il rispetto della legge e del cittadino. Visto che il rispetto della legge ora è un compito che sta svolgendo e svolgerà al meglio la magistratura, individuando nel caso in cui ci saranno colpevoli e responsabili, il mio compito è rilegato a tutela di questi cittadini che stanno vivendo una situazione di disagio sociale». Perello ribadisce la sua vicinanza alle coppie che con sacrifici hanno acquistato casa in via Pinelli: «Mi auguro che nei prossimi giorni, dopo un colloquio tra il Sindaco e il Giudice, si arriverà ad una soluzione che vedrà una risoluzione per queste famiglie per le quali un sogno si è trasformato in un incubo». Sul caso di via Pinelli interviene inoltre l’associazione Civitavecchia al Centro, esprimendo la sua solidarietà e mettendo a disposizione dei cittadini interessati dal problema i propri legali.

ULTIME NEWS