Pubblicato il

Viacard, revocato lo sciopero di lunedì

Dopo le rassicurazioni dell’assessore regionale Dalia

Dopo le rassicurazioni dell’assessore regionale Dalia

CIVITAVECCHIA – È stato fissato per lunedì prossimo un nuovo incontro a via della Pisana tra AssoTir, comune di Civitavecchia, comune di Santa Marinella e Regione Lazio per risolvere l’annosa questione delle viacard gratuite per gli autotrasportatori che ogni giorno transitano presso il casello autostradalle dell’A12. Ieri la situazione è stata sbloccata. Durante la riunione (in rappresentanza del Pincio era presente l’assessore allo sviluppo nonché delegato ai trasporti Aldo De Marco mentre Santa Marinella era assente) da Dalia, camionisti e imprese locali, coordinati dall’azione incisiva del loro ‘‘decano’’ Sestilio Felli, hanno rinnovato la richiesta, sottolineando l’importanza delle tessere viacard, unica soluzione per poter restare a galla in un settore già fortemente provato dalla crisi internazionale. L’assessore alla mobilità della Regione Lazio Franco Dalia si è impegnato ufficialmente attivandosi insieme al presidente della commissione bilancio, programmazione economico-finanziaria e partecipazione Carlo Umberto Ponzo per poter reperire nel bilancio regionale i fondi necessari all’erogazione del contributo, nell’ambito di una variazione di bilancio. Per arrivare fino alla fine dell’anno servono circa 300.000 euro.
Gli autotrasportatori hanno quindi revocato lo sciopero che era in programma per il 27 luglio mentre è stato per ora riconfermato il corteo autostradale con tir lumaca del 31 luglio.
«Lunedì vedremo come si risolverà la faccenda – hanno commentato i camionisti – in caso positivo saremmo ben lieti di annullare il blocco autostradale. Ma in caso contrario non potremmo evitare il muro contro muro».

ULTIME NEWS