Pubblicato il

Viale Garibaldi, bufera sul box informativo

CIVITAVECCHIA – E’ ancora una volta bufera sul box informativo-turistico di viale Garibaldi. Dopo essere stato affidato alla associazione locale Assoristotel, questa mattina si sarebbero presentati alcuni addetti di una non meglio precisata società che, secondo la denuncia dei titolari delle licenze di noleggio con conducente, avrebbero venduto senza titolo per farlo, biglietti per i servizi di trasporto e una piantina di Civitavecchia. «Una sperimentazione, quest’ultima – ha spiegato il responsabile di Assoristotel Massimiliano Bonifazi – per cercare di dare un servizio in più alla città, proponendo interessanti percorsi per visitarne gli angoli più belli». Sollecitato dalle pressioni degli operatori locali, alla fine ieri l’agenzia “Traiano Viaggi” avrebbe anche presentato un esposto al commissariato di Polizia per fare luce sulla vicenda. Tanto che, in tarda mattinata, l’ufficio commercio e turismo del Pincio, proprio per evitare polemiche, ha deciso di chiudere il box informativo, nonostante il periodo di maggiore affluenza, e ripresentarsi a settembre con un regolare bando di affidamento al quale potranno partecipare tutti.

ULTIME NEWS