Pubblicato il

Walter Veltroni ospite a Tarquinia

TARQUINIA – Tarquinia ospiterà Walter Veltroni. L’amministrazione ha invitato l’esponente del Partito Democratico a presentare il suo ultimo libro, Noi, presso la sala consigliare del palazzo comunale. L’incontro si terrà venerdì 8 gennaio, alle 17. Soddisfazione viene espressa dal sindaco Mauro Mazzola. «Sarà un onore accogliere nella sala consigliare Walter Veltroni, in veste di romanziere. – afferma – L’appuntamento permetterà di conoscere aspetti assai interessanti della sua formazione culturale». Non è la prima volta che Walter Veltroni calca la scena come scrittore. Già autore dei due romanzi Senza Patricio e La scoperta dell’al¬ba, Noi (edito da Rizzoli) rappresenta la sua nuova fatica in ambito narrativo. L’opera è divisa in quattro capitoli, ciascuno dei quali si riferisce a quattro anni diversi, compresi tra il 1943 e il 2025. Il primo è il 1943, in cui il quattordicenne Giovanni fissa sull’album da disegno gli ultimi giorni del fascismo, il bombardamento di Roma del 19 luglio e la deportazione degli ebrei il 16 ottobre. Segue il 1963, anno nel quale il tredicenne Andrea attraversa col padre, su un Maggiolino decappottabile, l’Italia del boom. Si passa poi nel 1980, in cui l’undicenne Luca racconta il terribile terremoto in Irpinia, il culmine della stagione della violenza rossa e nera con la strage di Bologna, e l’assassinio di John Lennon. Infine, in un ipotetico futuro proiettato nel 2025, l’adolescente Nina vuole costruire la sua vita preservando le esperienze uniche e irripetibili di coloro che l’hanno preceduta. Il romanzo, dunque, mette sotto la lente d’ingrandimento alcuni dei momenti storici più significativi della recente storia italiana.

ULTIME NEWS