Pubblicato il

Zps: parte la raccolta firme

Allumiere. Il comitato di cittadini chiede la modifica delle zone a protezione speciale Sgamma e Robilotta insieme per dire ‘‘no al parco Monti della Tolfa’’

Allumiere. Il comitato di cittadini chiede la modifica delle zone a protezione speciale Sgamma e Robilotta insieme per dire ‘‘no al parco Monti della Tolfa’’

ALLUMIERE – Nei giorni scorsi è stata ufficializzata la nascita di un comitato di cittadini che vogliono modificare la zps. Sulla questione torna a prendere la parola Giovanni Sgamma, consigliere d’opposizione dell’Agraria di Allumiere. «Come dice il consigliere regionale, Donato Robilotta – dice Sgamma – è grave che la Regione Lazio abbia provveduto alla individuazione di nuove Zps senza una consultazione con gli enti locali interessati. La perimetrazione delle nuove zps ha prodotto rilevanti problemi di carattere urbanistico, faunistico-venatorio ed agricolo, sottoponendo al regime di disciplina delle zps aree a forte presenza antropica. Da queste considerazioni in collina è nato il comitato ‘‘Rivediamo la zps, no al parco dei Monti della Tolfa, no alla riserva naturale’’, che allestirà un gazebo in piazza della Repubblica di Allumiere per la raccolta delle firme». «Tutti coloro che vogliono appoggiare il comitato in questa iniziativa – spiega Sgamma – possono farlo dalle 9 alle 17 di domenica 21 giugno». Per Robilotta «la giunta Marrazzo, nonostante gli impegni presi in consiglio regionale dall’assessore Zaratti e dall’assessore Valentini, non ha ancora provveduto a rivedere il perimetro delle zone zps nell’ambito dei Monti della Tolfa. Evidentemente le amministrazioni che guidano Tolfa e Allumiere non hanno fatto sentire la loro voce». (R.M.)

ULTIME NEWS