Pubblicato il

Al via i laboratori di archeologia sperimentale

‘‘Giovani per la Cultura’’ è un progetto del Gatc

‘‘Giovani per la Cultura’’ è un progetto del Gatc

S. MARINELLA – A partire da venerdì il Gruppo Archeologico del Territorio Cerite propone ai giovani del litorale a nord di Roma un’occasione per avvicinarsi all’archeologia e alla conoscenza del territorio. Giovani per la Cultura, questo il tema dell’iniziativa allestita dal Museo Civico, riservata ai laboratori didattici di archeologia sperimentale, dedicati a ragazzi d’età compresa tra 10 e 14 anni. I giovani, giocheranno con la storia dell’uomo, imparando anche a costruire oggetti del passato, svolgeranno attività didattiche, di ricerca e documentazione destinate ad introdurli alla conoscenza della storia, dell’archeologia del territorio e della vita degli antichi “Sul mare e per il mare”. Appositi laboratori di archeologia sperimentale permetteranno ai ragazzi di partecipare in modo diretto alla realizzazione di strumenti e vasellame secondo le tecniche preistoriche e al tornio, alla fusione di oggetti in bronzo, alla lavorazione del ferro, all’arte casearia antica e alla fabbricazione del pane di farro secondo il procedimento di epoca arcaica. A partire, invece, da giovedì prossimo, i ragazzi d’età compresa tra i 15 e i 18 anni, potranno partecipare alle attività di Archeologos. Si tratta di un corso d’introduzione che, tramite attività didattiche di ricerca e documentazione archeologica sul campo, si propone di avvicinare i giovani alla conoscenza della storia e dell’archeologia del territorio. Il corso d’introduzione è finalizzato a creare un settore operativo giovanile del Gruppo Archeologico Cerite, attivo sul territorio per la ricerca, la tutela e la valorizzazione dei nostri beni culturali, in collaborazione con gli Enti preposti. Questi eventi si svolgeranno al castello di S. Severa. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS