Pubblicato il

Armi, droga, ricettazione e furto: un arresto

Blitz della Polizia in casa di G.A., 30enne di origine campana ma abitante a Santa Marinella

Blitz della Polizia in casa di G.A., 30enne di origine campana ma abitante a Santa Marinella

S. MARINELLA – È stato fermato giovedì pomeriggio dagli agenti del Commissariato di Civitavecchia durante un servizio investigativo finalizzato al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nella giurisdizione di competenza. Doveva essere un semplice controllo ed invece G.A., trentenne, pluripregiudicato di Santa Maria Capua Vetere (CE) ma abitante a Santa Marinella, alla fine è stato arrestato con le accuse per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi, detenzione di armi clandestine, nonché furto e ricettazione. Gli agenti di polizia, diretti dal dottor Giovanni Lucchesi, dopo un breve accertamento, hanno infatti riscontrato che lo scooter sul quale viaggiava il ragazzo, un T Max Yamaha, era stato rubato. A seguito di una perquisizione, il 30enne è stato quindi trovato in possesso di 5,5 kg di hashish, 109 grammi circa di cocaina suddivisa in ovuli, 12 grammi di marijuana, sostanza da taglio e 3 bilancini di precisione. Gli agenti si sono dunque recati presso l’abitazione di G.A., a Santa Marinella, ed hanno scoperto anche un piccolo arsenale costituito da tre pistole: due con matricola abrasa ed una terza risultata invece rubata. Nello specifico gli agenti hanno rinvenuto: una Beretta calibro 9×21 con relativo munizionamento (18 cartucce), sulla quale era stata abraso il numero di matricola, un revolver Sauer & Sohn sempre con la matricola abrasa e con 8 cartucce calibro 38 special ed una Browning calibro 6.35 con 71 cartucce, risultata provento di furto. L’uomo di origine campana è stato trovato anche in possesso di un lampeggiante blu simile a quelli in uso alle forze dell’ordine e numerose schede telefoniche non utilizzate, nonché apparati elettronici per l’intercettazione e la rilevazione di fonti in radiofrequenza. Sono state effettuate perquisizioni domiciliari presso tutte le abitazioni nella disponibilità di G.A.: a Civitavecchia, Santa Marinella e Ladispoli, nel corso delle quali è stato rinvenuto e sequestrato altro hashish, nonché denaro contante. Il 30enne è stato quindi associato al carcere di Civitavecchia, nuovo complesso Aurelia, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il noto pregiudicato annovera a suo carico precedenti specifici per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e in materia di armi.
Ale.Ro.

ULTIME NEWS