Pubblicato il

Gestore di un b&b arrestato per tentato omicidio

Il venticinquenne E.T. con precedenti penali ha tentato di accoltellare una cliente che ha ritenuto esosa la somma richiesta. È accaduto la notte scorsa presso una nota struttura ricettiva del centro cittadino, provvidenziale l’intervento di un uomo che è riuscito a togliere il coltello dalle mani del commerciante. La Polizia intervenuta sul posto ha bloccato il giovane in preda ad un attacco d’ira

Il venticinquenne E.T. con precedenti penali ha tentato di accoltellare una cliente che ha ritenuto esosa la somma richiesta. È accaduto la notte scorsa presso una nota struttura ricettiva del centro cittadino, provvidenziale l’intervento di un uomo che è riuscito a togliere il coltello dalle mani del commerciante. La Polizia intervenuta sul posto ha bloccato il giovane in preda ad un attacco d’ira

CIVITAVECCHIA – Un noto commerciante civitavecchiese è stato arrestato dalla Polizia nella notte di lunedì con l’accusa di tentato omicidio.
Il giovane di venticinque anni, E.T. le sue iniziali, gestore di un bed and breakfast in una zona centrale della città con precedenti penali per reati contro la persona, ha aggredito una cliente che si è rifiutata di corrispondergli la somma da lui richiesta perché ritenuta esosa.
Preso da un attacco di ira il venticinquenne ha preso a calci la vittima, poi con un coltello ha tentato di colpirla all’addome.
Solo l’arrivo sul posto di una persona che ha assistito all’evento e che prontamente ha bloccato il braccio del giovane sottraendogli l’arma, ha scongiurato il peggio.
La donna, visibilmente scossa, approfittando della distrazione del gestore è riuscita a scappare in strado, richiedendo l’intervento della Polizia.
Immediatamente sul posto sono sopraggiunti gli agenti del primo dirigente Giovanni Lucchesi che, dopo aver soccorso la malcapitata, hanno arrestato E.T., ancora in possesso del coltello.
Il giovane gestore del bed and breakfast è stato infine arrestato con l’accusa di tentato omicidio e associato al carcere di Borgata Aurelia, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

ULTIME NEWS