Pubblicato il

La magia del Caucaso entusiasma piazza degli Eventi

‘‘Civitavecchia in festival’’. Successo per Flying Tzars che ha portato in scena i virtuosismi del balletto russo. La compagnia di danza ha incantato con virtuosismi e costumi sfarzosi. Pioggia e vento hanno impedito l’ultima esibizione. Domani sera il viaggio in musica si sposta in Sud America: sul palco protagonista il ‘‘Grupo Compay Segundo’’ direttamente da Cuba

‘‘Civitavecchia in festival’’. Successo per Flying Tzars che ha portato in scena i virtuosismi del balletto russo. La compagnia di danza ha incantato con virtuosismi e costumi sfarzosi. Pioggia e vento hanno impedito l’ultima esibizione. Domani sera il viaggio in musica si sposta in Sud America: sul palco protagonista il ‘‘Grupo Compay Segundo’’ direttamente da Cuba

CIVITAVECCHIA – Uno spettacolo travolgente ed emozionante, che ha letteralmente conquistato il pubblico accorso a piazza degli Eventi per applaudire e per farsi trasportare in un viaggio colorato ed appassionato in Russia. Questo è stato ‘‘Flying Tzars’’, lo spettacolo degli zar volanti, ovvero la compagnia imperiale di danza russa, fondata nel lontano 1958, che ieri sera è stata protagonista sul palco del ‘‘Civitavecchia in festival’’, il ricco calendario di appuntamenti firmato Armando Napolitano La Pegna ed Enel. Uno dei più spettacolari show del mondo, capace di ricreare sul palco la magia di una terra esotica come il Caucaso. Composta da trenta elementi, la Compagnia ha presentato uno spettacolo travolgente e acrobatico che ha incantato pubblico grazie a virtuosismo, lirismo, sensualità, costumi sfarzosi e caleidoscopici funambolismi. Una pioggia e, soprattutto un vento di forte che si è alzato all’improvviso, durati fortunatamente pochi minuti, hanno impedito l’esibizione dell’ultimo numero, senza però nulla togliere alla validità dello show.
Il viaggio in musica si sposta dalla Russia a Cuba. Dopo la parentesi rock di questa sera, infatti, il ‘‘Civitavecchia in festival’’ prosegue domani sera, sempre alle 21 con ingresso libero a piazza degli Eventi, con il Grupo Compay Segundo.
Prima di morire, il mitico musicista cubano Compay Segundo scelse personalmente i suoi successori, affinché divulgassero la sua musica nel mondo. Il gruppo di undici musicisti – alcuni dei quali sono stati ritratti da Wim Wenders nel popolare “Buena Vista Social Club” – di cui fanno parte due suoi figli Salvador e Basilio, continua ancora oggi ad irradiare in tutto il mondo, partendo da La Habana ove si esibiscono abitualmente, l’immaginifico e vivace spirito cubano.

ULTIME NEWS