Pubblicato il

«Discarica, ma Canapini che fa?»

FIUMICINO. L’ipotesi di una discarica a Pizzo del Prete preoccupa il consigliere comunale del gruppo consiliare del Partito Democratico di Fiumicino, Paolo Calicchio, che chiede al sindaco Mario Canapini (nella foto) cosa ha intenzione di fare. «Mentre il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta, si è pronunciato chiaramente appoggiando il comitato Zero Rifiuti nel suo ricorso al Tar contro l’ipotesi discarica a Pizzo del Prete – dice Calicchio – l’amministrazione comunale di Fiumicino tace. Un silenzio chiassoso, reticente, arrogante che dimostra come e quanto questa giunta abbia già chiuso da tempo un accordo con i vertici del Pdl regionale e romano, di cui è succube, per ospitare nel proprio territorio, a pochi passi da un centro abitato, i rifiuti di Roma. A Fiumicino l’ipotesi discarica, dopo le autosospensioni in massa di alcuni esponenti di maggioranza, è ormai passata in secondo piano, ma purtroppo incombente. E le diatribe interne per la corsa alla successione di Canapini, vero motivo della crisi locale, mettono in secondo piano la vita».

ULTIME NEWS