Pubblicato il

«Estate, necessario avviare tavoli di lavoro»

S. MARINELLA. Il presidente di Assobalneari esorta il sindaco Bacheca e l’assessore Boelis Tra le proposte, quella di definire con urgenza il monitoraggio della qualità delle acque

S. MARINELLA. Il presidente di Assobalneari esorta il sindaco Bacheca e l’assessore Boelis Tra le proposte, quella di definire con urgenza il monitoraggio della qualità delle acque

di GIAMPIERO BALDI

S. MARINELLA – Con la stagione balneare ormai alle porte, le imprese turistiche che operano sulla costa cittadina e di S. Severa si stanno preparando al meglio per dare ai turisti un servizio sempre migliore. In questa prima fase, Assobalneari Litorale Nord, ritiene utile dialogare ‘‘in silenzio’’ con gli Enti Locali, per attivare un coordinamento sulle varie questioni che si legano da sempre con l’avvio dell’estate, la balneabilità delle acque, l’animazione turistica, i parcheggi, la pulizia dei siti costieri. «A nostro avviso – afferma Assobalneari per voce del presidente Maurelli–il metodo è sempre lo stesso, lavorare in silenzio con la finalità di attivare un buon prodotto turistico di qualità». «Siamo pertanto ad individuare – prosegue Maurelli – quello che riteniamo un unico percorso, ovvero la definizione di tavoli di lavoro che abbiano la finalità di coordinare tutti gli sforzi tra i principali attori del turismo balneare e i massimi rappresentanti istituzionali della Perla del Tirreno». «Al sindaco Bacheca e all’assessore al Turismo Boelis – continua il presidente Maurelli – chiediamo di poter definire con urgenza il monitoraggio attento della qualità delle acque che dovrà essere coordinato dalla Capitaneria di Porto di Civitavecchia con il supporto tecnico dell’Arpa Lazio. Questo tavolo che Assobalneari intende proporre con forza, avrà la finalità di dissuadere chi voglia minare l’ottimo livello di balneabilità delle acque del mare di Santa Marinella. Altra priorità è rappresentata dall’attività di promozione turistica che riteniamo debba essere definita solo attraverso la convocazione di un tavolo di lavoro tra Comune e sistemi associativi di rappresentanza di categorie, in modo da razionalizzare al meglio i vari sforzi. La pianificazione delle attività di promozione turistica sul litorale, a nostro avviso, deve essere avviata attraverso la definizione di un organismo in grado di promuovere un programma di iniziative di promozione turistica in spiaggia e nelle piazze del litorale di Santa Marinella e della località di Santa Severa». «Infine – conclude il sindacato dei balneari – è opportuno che si dia impulso alla ricerca di nuove aree da adibire a parcheggio stagionale in virtù della insufficienza di spazi dedicati a tale scopo. E’ nostro desiderio suggerire al Comune di attivare un’attenta pianificazione del servizio di pulizia straordinario dei siti balneari maggiormente interessati da presenze turistiche estive, poiché solo così riusciamo a creare un’ immagine positiva della Perla del Tirreno, fornendo servizi di qualità».

ULTIME NEWS