Pubblicato il

«Giù le mani da Campidonico, il suo operato è corretto»

Il Polo civico difende l’assessore alle Manutenzioni dagli attacchi dei consiglieri comunali. Annunciata la realizzazione di varie opere: tra le priorità l’allargamento della strada che porta al cimitero nuovo. Balloni rivela: «Sosterrò l’amministrazione fino alla fine del mandato ma non so se il prossimo anno sarò ancora in prima linea»

Il Polo civico difende l’assessore alle Manutenzioni dagli attacchi dei consiglieri comunali. Annunciata la realizzazione di varie opere: tra le priorità l’allargamento della strada che porta al cimitero nuovo. Balloni rivela: «Sosterrò l’amministrazione fino alla fine del mandato ma non so se il prossimo anno sarò ancora in prima linea»

di SONIA BERTINO

CIVITAVECCHIA – Disponibile a seguire fino in fondo questa amministrazione. Punto interrogativo invece per le prossime amministrative.
Si apre nell’incertezza la campagna elettorale per il consigliere comunale del Polo civico Alvaro Balloni pronto a sostenere, in caso di una sua eventuale ritirata, un nuovo esponente del Polo. Comunque vada, sarà un appuntamento elettorale a cui il Polo civico si presenterà a testa alta: «Siamo sempre stati un gruppo coeso e dedito al lavoro. Non siamo all’interno dell’amministrazione per fare favori a qualcuno – prosegue Balloni – ma per dare risposte concrete ai cittadini». E su questa amministrazione: «È stato il meglio di quanto si potesse tirar fuori, ma questo non significa che questa città non possa e non debba avere ancora di più».
Sottolineata l’apatia da parte del Pincio davanti alla richiesta del Polo civico di sottoporre i consiglieri a test antidroga per assicurare maggiore trasparenza alla cittadinanza: «Io e Campidonico – ha dichiarato il consigliere Balloni – ci siamo sottoposti di nostra iniziativa al test antidroga per dare certezze ai cittadini. Ci spiace che un’iniziativa di tale importanza non sia stata promossa dall’amministrazione».
Sugli attacchi a mezzo stampa da parte di alcuni consiglieri comunali, in particolar modo sull’operato dell’assessore alle manutenzioni Mauro Campidonico: «Non siamo disponibili a nessun altro tipo d’attacco. Siamo gli unici ad aver dimostrato di voler attivare nuove risorse per la manutenzione di questa città» e su questo punto i due esponenti del Polo hanno annunciato l’arrivo di due nuove auto per i carabinieri, finanziate dalla Provincia di Roma, la risoluzione del problema inerente la segnaletica stradale verticale e orizzontale in tutta la città, la presentazione di una delibera per la richiesta alla Provincia di circa 50 mila euro per l’allargamento della strada del cimitero nuovo, la richiesta alla Provincia di utilizzare i 400 mila euro stanziati per la realizzazione della rotatoria sull’Aurelia nei pressi di Sant’Agostino, anche per la realizzazione di una seconda rotatoria nei pressi di via Fontana Tetta e la richiesta di attivazione dei fondi da parte della Provincia per la realizzazione del parcheggio multipiano «a patto che si rispetti il progetto iniziale che preve la realizzazione di circa 400 posti auto. Unica vera risposta ai nostri pendolari».

ULTIME NEWS