Pubblicato il

«Il mercato è diventato un problema politico»

Mario Fiorentini bacchetta Fabrizio Reginella che sulla questione ha chiesto più volte le dimissioni dell’assessore Nunzi. «Si continua a parlare a sproposito dei lavori, intervenga il Pdl»

Mario Fiorentini bacchetta Fabrizio Reginella che sulla questione ha chiesto più volte le dimissioni dell’assessore Nunzi. «Si continua a parlare a sproposito dei lavori, intervenga il Pdl»

CIVITAVECCHIA – «Non è possibile continuare ad assistere, passivamente, ad uno stillicidio politico, messo in atto per scaricare il barile delle responsabilità del mercato, e cosa ancor più grave ed eclatante l’assurdo silenzio politico del Pdl complice indiretto degli attacchi gratuiti all’amico Mauro Ingegner Nunzi nonché Assessore». Il consigliere Pdl Mario Fiorentini interviene sulle polemiche nate attorno alla vicenda del mercato e alla richiesta di dimissioni dell’assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi, da parte del consigliere Fabrizio Reginella: «Continuare a parlare a sproposito dei lavori del mercato genera solo ulteriore confusione. Non è possibile proseguire ad assistere inermi la discussione del mercato e del futuro della città, soprattutto alla luce di quello che è avvenuto alle politiche di maggio e al referendum di giugno, dove i cittadini hanno dimostrato di essere stanchi e stufi di certa politica» e richiama a svolgere i suoi doveri il capogruppo Pdl Dimitri Vitali invitandolo a «rapportarsi più proficuamente con membri del gruppo consiliare esortando Reginella a smetterla di generare un guazzabuglio sul mercato e una volta tanto tacere o parlare di altri argomenti. Perché puntare il dito contro l’assessore Nunzi quando il consigliere Reginella, in qualità di delegato, ha partecipato a tutte le adunanze politiche ristrette e a tutte le riunioni tenutesi con i mercatali? Forse vuole distogliere l’attenzione sul vero problema per difendere la posizione Assessorile, prerogativa e privilegio politico del suo gruppo consigliare Pdl».

ULTIME NEWS