Pubblicato il

Mazzola: "La Birindelli ha abbandonato il pomodorificio"

TARQUINIA – «Situazione intollerabile. L’assessore regionale all’Agricoltura Angela Birindelli ha abbandonato a se stesso il pomodorificio, ritornato in possesso dell’Arsial». Lo afferma il sindaco di Tarquinia Mauro Mazzola che ha inviato una lettera al governatore Renata Polverini per chiedere il suo intervento e un incontro urgente, dopo l’ennesimo arresto da parte dei carabinieri di un gruppo di cittadini romeni, che si era introdotto nello stabilimento per rubare rame e acciaio inox. «Tali episodi si ripetono oramai con estrema frequenza da quando, nel 2010, è stata tolta all’Amministrazione Comunale, per ragioni a me sconosciute (certamente politiche), la custodia dell’impianto. – scrive il primo cittadino – Ho più volte incontrato nei mesi scorsi il presidente della Commissione Regionale dell’Agricoltura Francesco Battistoni sempre disponibile così come i sindacati provinciali di categoria, per avviare un percorso condiviso che portasse alla riapertura in tempi ragionevolmente brevi del sito. Al contrario dell’assessore Birindelli, che non ha mai risposto ai miei appelli e, oltre a dichiarazioni di facciata, non ha mai mostrato la seria volontà di risolvere il problema. Ciò ha portato alla dura realtà di una struttura completamente abbandonata a se stessa, a rischio d’inquinamento ambientale per la presenza di oli esausti, priva di controlli e oggetto di danneggiamenti da parte di vandali e ladri».

ULTIME NEWS