Pubblicato il

Paliotta: "Niente allarme Tbc a Ladispoli"

LADISPOLI – In merito alle notizie riguardanti la presenza a Ladspoli di un bambino nato 9 mesi fa al Gemelli e risultato positivo al test della tbc il sindaco Crescenzo Paliotta precisa che l’amministrazione comunale è stata ed è tuttora in continuo contatto con la Asl Rm F e la Regione Lazio. Le autorità sanitarie hanno preso tutte le misure necessarie previste in questi casi dai protocolli scientifici e hanno assicurato che non c’è nessun motivo di allarme, perchè l’unico caso verificatosi è sotto controllo e non ha contatti esterni. D’altra parte la stessa cosa sta avvenendo innanzitutto a Roma e in tutti i comuni del Lazio dove risiedono le famiglie degli altri bimbi contagiati. Come è noto, allo stato attuale sono risultati positivi più di 120 bambini residenti in molti comuni per lo più de Lazio. “L’amministrazione comunale – dice il sindaco Paliotta – invita quindi alla massima serenità e nel caso si volessero avere maggiori indicazioni ed informazioni i cittadini possono rivolgersi ai pediatri di famiglia”.

ULTIME NEWS