Pubblicato il

Perla del Tirreno, il Pd plaude al lavoro dei nuovi gestori

GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Il segretario della locale sezione del Partito Democratico, plaude all’iniziativa dei nuovi gestori dello stabilimento balneare comunale Perla del Tirreno, per aver omogeneizzato il colore delle attrezzature della loro spiaggia, avvicinandolo alla bandiera italiana. “E’ stata una sensazione piacevole affacciarsi dalla balconata della Passeggiata al Mare e vedere disegnato sulla spiaggia il tricolore – dice Emanuele Piendibene – un tricolore realizzato con gli ombrelloni e i lettini dello stabilimento balneare La Perla. Sono soddisfatto che, attraverso un bando di gara, si sia assegnata la spiaggia a dei giovani imprenditori e che questi siano in grado di interpretare le regole riportate nel bando, migliorando l’immagine di questo arenile. Ricordo che, alla chiusura della gara, tramite un membro del direttivo del Pd Paola Fratarcangeli, avevamo sottolineato come le maglie larghe del bando, le interpretazioni possibili sui vincoli, oltre le sue carenze, avrebbero permesso al nuovo gestore di utilizzare lettini di differenti colori e attrezzatura al limite della decenza e di ledere nuovamente l’immagine turistica della nostra città. Oggi mi rallegro per due cose, la prima è nel vedere che il Partito delle Libertà, che ci aveva insultati e offesi, scivola sulla incapacità di comprendere le regole di un bando che i loro stessi rappresentanti in amministrazione comunale avevano redatto, rappresentanti con una esperienza trentennale ma ormai vecchi stracci della politica santamarinellese, che continuano a dare conforto alle nostre tesi. La seconda è che, finalmente, forse sta nascendo una classe imprenditoriale non solo protesa a massimizzare il profitto d’impresa, ma capace di superare il bando e comprare lettini e ombrelloni nuovi, sapendo che è un investimento in immagine, che potrebbe portare risultati insperati sia per loro sia per la nostra comunità. Ai gestori – conclude il segretario Pd – vanno i nostri migliori auguri per la loro avventura, invece ai nostri colleghi concorrenti politici della Pdl non posso far altro che invitarli a scivolare felici come il Pd e non a rotolare a valle come valanghe”.

ULTIME NEWS