Pubblicato il

Petrelli: «Moscherini responsabile del ritardo dei varchi»

Dopo circa tre anni sembrano essere finalmente iniziati i lavori per l’attivazione dei varchi elettronici sulla mediana.
Ad annunciarlo è stato il consigliere comunale dell’Italia dei valori Vittorio Petrelli, in prima fila già durante le amministrazioni comunali antecedenti quella attuale, si era battuto per l’installazione dei varchi elettronici che avrebbe fatto di Civitavecchia la prima città ad essere dotata dell’innovativo sistema. E denuncia del ritardo nell’attivazione degli stessi varchi, progettati da tempo, il sindaco Gianni Moscherini che già «durante l’incarico di presidente dell’Autorità Portuale, ha sempre osteggiato l’adozione di sistemi che obbligassero gli autotrasportatori a percorrere l’autostrada per raggiungere lo scalo portuale.
Inoltre – prosegue Vittorio Petrelli – da quando sono state realizzate le rotatorie su via Baccelli, il traffico pesante si è spostato sulla Mediana, provocando gravi disagi a chi vive su questa direttrice viaria, costretto a sopportare il rumore fin dalle prime ore del mattino nonché l’inquinamento atmosferico.
Le temperature del periodo estivo, infatti, costringono i cittadini a tenere aperte le finestre e dover sopportare i disagi. Per quanto sopra dichiarato, sono quindi a chiedere di notificare ufficialmente quanto dureranno i lavori di ripristino del sistema dei varchi elettronici e se la via Crucis dei Varchi sia giunta all’ultima stazione».
Una risposta che l’amministrazione Moscherini, secondo il consigliere comunale dell’Italia dei valori, ha il dovere di dare soprattutto ai cittadini residenti in via Mediana direttamente interessati alle operazioni portate avanti dagli enti locali per migliorare la qualità di vita in città.  

ULTIME NEWS