Pubblicato il

Rifiuti e incuria al borgo La Scaletta

SANTA MARINELLA. Residenti sul piede di guerra per le pessime condizioni ambientali della zona Pedrini (Fiamma Tricolore): «L’amministrazione Bacheca non fa nulla per risolvere il problema»

SANTA MARINELLA. Residenti sul piede di guerra per le pessime condizioni ambientali della zona Pedrini (Fiamma Tricolore): «L’amministrazione Bacheca non fa nulla per risolvere il problema»

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – È sommossa tra i residente del Borgo La Scaletta, per le pessime condizioni ambientali dovute alla presenza di una gran quantità di rifiuti e per la situazione in cui versa la tipica scaletta, che consente agli abitanti di poter raggiungere le loro abitazioni, distrutta dal degrado e dall’incuria. «Abbiamo fatto presente la situazione in cui versiamo in ogni sede – dicono i residenti – ed in particolare per la presenza di rifiuti nel giardino del famoso ‘‘Fontanile’’, meta di extracomunitari e barboni che lo utilizzano per dormirci e per lavarsi, ma poi lasciano in terra scatolette vuote, bottiglie di birra, cartacce di ogni genere. Il secondo problema è quello relativo alla nostra ‘‘scaletta’’, che da oltre cento anni è l’icona del nostro rione. Da circa tre anni è in condizioni degradate. Il passamano è arrugginito e in turbi di ferro, gli scalini sono pericolosi tanto che l’amministrazione comunale ha messo cartelli di divieto di transito». «Possibile che sia così difficoltoso riparare la scala e togliere l’immondizia dal prato del Fontanile?», si chiedono i residenti. A dar man forte ai ‘‘rivoltosi’’ è il segretario della Fiamma Tricolore Gabriele Pedrini che in un volantino, distribuito in migliaia di copie in città, attacca la giunta Bacheca tacciandola di inadempienza. «Quello che non comprendo – scrive Pedrini – è che da tre mesi è stato messo un cartello che obbliga di non servirsi del corrimano perché pericolante ma poi non fa nulla per risolvere questo problema per la sicurezza dei residenti». «Va inoltre sottolineata – dice l’esponente di Fiamma Tricolore – l’inefficienza della nuova ditta che ha in gestione la raccolta dei rifiuti urbani che, nonostante sia stata avvertita della presenza della ‘‘monnezza’’ nel giardino del Fontanile, continua ad ignorare questa emergenza. Eppure anche questi cittadini pagano le tasse. Capisco il loro livore e condivido la loro scelta di collocare vicino alla scaletta una bacheca dove ognuno potrà scrivere ciò che pensa di questa amministrazione».L’appello unanime dei cittadini è dunque quello di rendere quanto prima questo quartiere più decoroso e vivibile.

ULTIME NEWS