Pubblicato il

Sequestrati 152 kg di sigarette

L'operazione messa a segno dai dipendenti dell'ufficio Dogane. Denunciato un cittadino tunisino

L'operazione messa a segno dai dipendenti dell'ufficio Dogane. Denunciato un cittadino tunisino

CIVITAVECCHIA – Dopo i 300 kg di sigarette sequestrate il mese scorso in porto nel corso di una brillante operazione anti contrabbando messa in atto dalla Guardia di Finanza, questa volta sono stati i funzionari dell’ufficio Dogane di Civitavecchia a sorprendere un tunisino, appena sbarcato dal traghetto “Zeus Palace” proveniente da Tunisi con scalo a Palermo, a scoprire 152 kg di sigarette in pacchetti sfusi e buste di tabacco sfuso di note marche, contenuti all’interno di 28 borsoni occultati sotto uno strato superficiale di peperoni e nascosti sul portapacchi e all’interno dell’auto dell’uomo. Nel corso di un accurato controllo sono state rinvenute 10.900 etichette riportanti marchi e segni distintivi contraffatti di 7 famosi stilisti.
Tabacchi, etichette ed autovettura sono state sequestrati dai doganieri, mentre il cittadino tunisino è stato denunciato alla competente Procura della Repubblica di Civitavecchia per i reati di contrabbando e contraffazione. L’uomo rischia la reclusione da due a cinque anni. Si tratta del terzo sequestro di tabacco lavorato estero, operato nel corso dell’ultima settimana nei confronti di viaggiatori provenienti da Tunisi che evidenzia un notevole incremento di traffici illeciti dal Nord-Africa verso l’Italia con l’utilizzo di tecniche sempre più sofisticate di occultamento delle merci.

ULTIME NEWS