Pubblicato il

Soppresso il IV A: infuriata la preside

Ladispoli. Il Provveditorato abolisce una classe del Pertini

Ladispoli. Il Provveditorato abolisce una classe del Pertini

LADISPOLI – «L’adozione di questo provvedimento va a ledere ingiustamente i diritti dei ragazzi e dei loro genitori». Sono queste le parole indignate della preside del liceo Scientifico “Sandro Pertini” di Ladispoli, Fabia Baldi a seguito dell’avviso di abolizione del quarto sezione A, una classe ad indirizzo sperimentale da parte del Provveditorato. Così sabato scorso la dirigente scolastica supportata dagli studenti e dai genitori ha incontrato nell’aula consiliare “Fausto Ceraolo” l’amministrazione di Ladispoli insieme alla quale ha scritto e spedito una lettera al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. «Questa è una vera e propria lesione al diritto allo studio – denuncia l’assessore all’Istruzione di Ladispoli, Francesca Di Girolamo – invitiamo l’ufficio scolastico a ritornare sui propri passi. La motivazione impopolare sembra sia da attribuire ad una mancanza di fondi per garantire l’organico dello scorso anno. Prima ci muoveremo per vie istituzionali e se la situazione non dovesse mutare ci mobiliteremo fisicamente sotto alle sedi dell’ufficio scolastico provinciale». Secondo alcune indiscrezioni sembrerebbe che questo provvedimento abbia colpito anche i licei limitrofi di Bracciano e Maccarese. Qualora ciò fosse vero i ragazzi della classe abolita sarebbero costretti ad andare a Roma per poter proseguire i propri studi. (Lo.Pi.)

ULTIME NEWS