Pubblicato il

<span lang=IT><font size=2>Turismo, l'assessore al turismo Giovanni Boelis fa il punto sulle iniziative messe in cantiere dall'amministrazione</font></span>

«A giorni presenteremo alla città il cartellone degli eventi estivi, si tratta di appuntamenti musicali, culturali e sportivi che intratterranno cittadini e villeggianti»

«A giorni presenteremo alla città il cartellone degli eventi estivi, si tratta di appuntamenti musicali, culturali e sportivi che intratterranno cittadini e villeggianti»

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Non è piaciuto, all’assessore al turismo Giovanni Boelis, l’attacco portato dall’associazione Aurhelio all’amministrazione comunale in carica, sulla questione relativa al turismo. «Innanzi tutto – afferma Boelis – chi è intervenuto sulla “Provincia” di ieri, non tiene conto delle carenze economiche di cui tutti i Comuni soffrono. Non possiamo permetterci di spendere, come accadeva in passato, centinaia di migliaia di euro per eventi e manifestazioni. Nonostante ciò, a giorni, presenteremo alla città il cartellone degli eventi estivi, in programma dalla fine di giugno fino alla prima decade di settembre. Si tratta di appuntamenti musicali, di cabaret, culturali e sportivi, che intratterranno concittadini, turisti e villeggianti nei luoghi più suggestivi di Santa Marinella e Santa Severa.
Non voglio anticipare nulla – continua Boelis – ma annuncio che la gran parte degli eventi saranno ad ingresso gratuito. Relativamente al crocierismo, abbiamo presentato un progetto che prevede di intercettare i crocieristi al porto di Civitavecchia e conseguentemente accompagnarli a visitare la nostra città, mettendo a disposizione autobus con soste previste in Piazza Civitavecchia e al castello di Santa Severa, facendo leva sul nostro patrimonio storico e archeologico. Per avviare concretamente il progetto siamo in attesa di una contributo da parte della Regione Lazio. Infine – conclude Boelis – non penso affatto che la questione dello stabilimento balneare comunale Perla del Tirreno possa ripercuotersi politicamente sulla maggioranza, anzi, tutti noi vogliamo una spiaggia all’altezza delle aspettative turistiche come merita la nostra città. Proprio sulle spiagge, insieme agli operatori di categoria e alcune associazioni, siamo riusciti ad organizzare eventi sportivi e di svago per incrementare e soddisfare il turismo balneare». 

ULTIME NEWS