Pubblicato il

Tarquinia, è caccia agli abusivi

di GAIA SALADINI
TARQUINIA – Proseguono i controlli congiunti della Polizia Locale e della Capitaneria di Porto lungo il litorale di Tarquinia per cercare di contrastare l’espansione del commercio abusivo.
Nella mattina di ieri, i vigili urbani del capitano Cesare Belli e gli uomini del luogotenente Lamberto Alessandro hanno infatti svolto una vasta operazione sulle spiagge demaniali del Lido che ha portato al sequestro di numerosi capi di abbigliamento e di vari prodotti contraffatti.
I venditori ambulanti fermati durante l’operazione sono tutti cittadini stranieri ed alcuni non sarebbero in regola con il permesso di soggiorno. Ognuno di loro ha ricevuto una multa di 5mila euro.
Ma i controlli non si sono ancora conclusi, poichè l’operazione di ieri è stata solo l’inizio di una serie di pattugliamenti che si intensificheranno nei prossimi giorni in vista del ponte di Ferragosto, anche per contribuire a garantire più tranquillità alle migliaia di persone che affolleranno il litorale.
Per rendere tutta l’operazione più veloce e duratura, la Polizia Locale e la Capitaneria di Porto hanno raccomandato a tutti i bagnanti e ai visitatori delle spiagge di non alimentare il commercio abusivo acquistando la merce contraffatta anche perchè, come hanno ricordato, questo comportamento è punibile con una pesante sanzione amministrativa.

ULTIME NEWS